La rosa dei venti
Un viaggio in bicicletta

OSPITALITA’:

se la tempistica della nostra escursione richiede la sola giornata non ne necessitiamo;in ogni caso teniamo sempre presente anche le possibilità del ristoro più vicino al nostro percorso, così come tutte le fontane che ci potranno essere di aiuto. Bisogna tenere presente che i rifugi del CAI, ecc. sono in funzione generalmente da metà giugno a metà settembre, con la possibilità di trovarne aperti al di fuori di questo periodo anche durante i fine settimana previa prenotazione; quelli privati possono prolungare il periodo di apertura anche nelle stagioni intermedie. I bivacchi se non espressamente indicato nel testo, non offrono ristoro ma solamente riparo di emergenza. Le malghe sono comunque ricoveri per i pastori dove possiamo trovare un posto per dormire seppur precario. Oggi con “internet” si può usufruire di un servizio nuovo e completo e visitando i “siti” delle aziende turistiche o del CAI ecc., si possono trovare tutte le notizie che ci saranno utili per il soggiorno o qualsiasi altra indicazione a noi utile e trovare così il più adatto alle nostre esigenze.